Sulla ripubblicazione degli strumenti di pianificazione territoriale complessivamente rielaborati

Settore: Urbanistica


Keywords: Strumenti di pianificazione – Approvazione definitiva – Rielaborazione complessiva – Ripubblicazione


T.A.R Lombardia, Brescia, sez. I, 25 maggio 2021, n. 484 – Pres. Gabbricci, Est. Garbari

In base ad un consolidato orientamento giurisprudenziale, solo la rielaborazione complessiva di uno strumento di pianificazione territoriale, avvenuta in sede di approvazione definitiva dello stesso, comporta la necessità della sua ripubblicazione. Va però osservato che può parlarsi di rielaborazione complessiva quando fra la fase di adozione e quella di approvazione siano intervenuti mutamenti tali da determinare un cambiamento radicale delle caratteristiche essenziali del piano e dei criteri che presiedono alla sua impostazione. Con riferimento ai piani urbanistici dei Comuni, la giurisprudenza esclude che si possa parlare di rielaborazione complessiva del piano quando in sede di approvazione vengano introdotte modifiche che riguardano la disciplina di singole aree o singoli gruppi di aree; in altri termini, l'obbligo in esame non sussiste nel caso in cui le modifiche consistano in variazioni di dettaglio che comunque ne lascino inalterato l'impianto originario, quand'anche queste siano numerose sul piano quantitativo ovvero incidano in modo intenso sulla destinazione di singole aree o gruppi di aree.