top of page

Sulla differenza tra atti confermativi e atti meramente confermativi

Keywords: Atti confermativi – Meramente confermativi – Differenze – Impugnabilità

T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. I, 10 marzo 2023, n. 222 – Pres. Gabbricci, Est. Tagliasacchi

Il discrimen tra atti confermativi e atti meramente confermativi deve essere ricercato nella circostanza che l’atto successivo sia stato adottato o meno senza una nuova istruttoria e una nuova ponderazione degli interessi, escludendosi che possa considerarsi meramente confermativo rispetto ad un atto precedente l’atto la cui adozione sia stata preceduto da un riesame della situazione che aveva condotto al precedente provvedimento, mediante la rivalutazione degli interessi in gioco e un nuovo esame degli elementi di fatto e di diritto che caratterizzano la fattispecie considerata; mentre ricorre invece l’atto meramente confermativo (non impugnabile), allorché l’Amministrazione si limiti a dichiarare l’esistenza di un suo precedente provvedimento senza compiere alcuna nuova istruttoria e senza una nuova motivazione.

Comentários


bottom of page