Sull’errore materiale nelle offerte relative a procedure ad evidenza pubblica

Settore: Contratti Pubblici


Keywords: Gare pubbliche – Errore materiale – Immediata riconoscibilità – Presupposti


T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. I, 13 agosto 2021, n. 756 – Pres. Massari, Est. Tagliasacchi

In relazione alle offerte nell’ambito di una procedura di evidenza pubblica, va osservato che l’errore materiale presuppone la sua immediata riconoscibilità, la sua piana percepibilità senza necessità di compiere una complessa attività interpretativa volta a ricostruire la divergenza fra voluto e dichiarato, e senza che la sua correzione dia luogo a un’attività manipolativa del contenuto dell’atto.