Sull’azione avverso il silenzio della P.A.

Settore: Processo Amministrativo

Keywords: Silenzio della P.A. – Azione – G.A. – Giurisdizione

T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. I, 03 novembre 2022, n. 1075 – Pres. Gabbricci, Est. Tagliasacchi


L’azione volta ad ottenere la dichiarazione d’illegittimità del silenzio serbato dalla Pubblica Amministrazione in ordine ad un’istanza presentata da un privato, pur essendo esperibile esclusivamente dinanzi al Giudice amministrativo, non dà luogo ad un’ipotesi di giurisdizione esclusiva o per materia di quest’ultimo, ma è limitata alle ipotesi in cui lo stesso sia fornito di giurisdizione in ordine alla pretesa sottostante; ai fini del riconoscimento della spettanza della giurisdizione al Giudice amministrativo, non può quindi conferirsi rilievo al dato puramente formale costituito dall’impugnazione del silenzio-inadempimento, ma occorre preventivamente procedere alla qualificazione della situazione giuridica soggettiva fatta valere dall’istante, nonché, nel caso in cui la stessa sia configurabile come diritto soggettivo, verificare la sua eventuale riconducibilità ad un’ipotesi di giurisdizione esclusiva.