Sospensione dell’autorizzazione integrata ambientale a seguito di diffida della P.A.

Settore: Ambiente


Keywords: AIA – Reiterazioni di violazioni – Poteri della P.A. – Interesse al ricorso


T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. I, 23 luglio 2021, n. 674 – Pres. Gabbricci, Est. Limongelli

Ai sensi dell'art. 29 decies, comma 9, lett. b), Codice dell'Ambiente, in caso di reiterazione delle medesime violazioni per più di due volte nel corso di un anno da parte di un soggetto titolare di autorizzazione integrata ambientale, l'Amministrazione può emanare un provvedimento di diffida con contestuale sospensione dell'autorizzazione per un tempo determinato; conseguentemente, la società destinataria di un primo atto di diffida cui ha dato esecuzione senza prestare acquiescenza, ha interesse al ricorso al fine di evitare che un'eventuale futura contestazione, analoga a quella oggetto dell'impugnata diffida, comporti la sospensione dell'AIA.