SCIA e potere di autotutela della P.A.

Settore: Procedimento Amministrativo e Edilizia

Keywords: SCIA – Poteri inibitori – Termini – Autotutela

T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. II, 11 luglio 2022, n. 682 – Pres. Massari, Est. Massari

In materia di SCIA, decorso il termine perentorio per l'esercizio del potere inibitorio, la pubblica amministrazione conserva un residuale potere di autotutela e tale potere con cui l'amministrazione è chiamata a porre rimedio al mancato esercizio del doveroso potere inibitorio, condivide i principi regolatori sanciti, in materia di autotutela, dagli artt. 21 -quinques e 21 -nonies l. n. 241 del 1990, conseguendone che seppur non è contestabile che l'amministrazione conservi poteri di controllo, di inibizione e sanzionatori, nel caso in cui difettano i presupposti per la SCIA deve tuttavia rilevarsi come tali poteri vadano esercitati nelle forme dell'autotutela.