Permanenza in Italia di straniero che abbia commesso gravi reati: condizioni

Settore: Immigrazione


Keywords: Straniero – Commissione di gravi reati – Permanenza in Italia – Condizioni


T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. II, 01 ottobre 2021, n. 835 – Pres. Massari, Est. Pedron

La permanenza in Italia di uno straniero che abbia commesso gravi reati può essere considerata ammissibile, secondo una valutazione caso per caso, qualora tale soggetto costituisca un punto di riferimento morale ed economico per i propri familiari, e in particolare per i figli minori. In questo modo, infatti, l’interesse privato alla prosecuzione del soggiorno potrebbe coincidere con l’interesse economico della collettività, in quanto ne deriverebbe un contributo al benessere del Paese ospitante.