Interpretazione “letterale” della lex specialis di gara

Settore: Contratti Pubblici


Keywords: Lex specialis – Interpretazione letterale – Affidamento delle imprese – Tutela


T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. I, 19 ottobre 2021, n. 880 – Pres. Limongelli, Est. Limongelli

L'interpretazione della lex specialis soggiace, come per tutti gli atti amministrativi, alle stesse regole stabilite per i contratti dagli artt. 1362 e ss., c.c., tra le quali assume carattere preminente quella collegata all'interpretazione letterale, anche per ragioni di tutela dell’affidamento delle imprese; dall’interpretazione letterale è consentito discostarsi solo in presenza di una sua obiettiva incertezza, atteso che è necessario evitare che il procedimento ermeneutico conduca all'integrazione delle regole di gara palesando significati del bando non chiaramente desumibili dalla sua lettura testuale.