Giurisdizione sulla delimitazione degli ambiti ottimali del servizio idrico integrato

Settore: Acque Pubbliche e Processo Amministrativo


Keywords: Servizio idrico – Delimitazione ambiti ottimali – Controversie – Giurisdizione


T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. I, 17 luglio 2021, n. 666 – Pres. Gabbricci, Est. Tagliasacchi

Gli atti inerenti alla delimitazione degli ambiti ottimali del servizio idrico integrato sono direttamente incidenti sul regime delle acque, in quanto sono idonei a condizionarne l’intera gestione in termini di efficienza, di efficacia e di economicità. Pertanto, la relativa controversia, che attiene la possibilità per il Comune ricorrente di non essere ricompreso in un ambito ottimale, ma – al contrario – di continuare a gestire il servizio idrico in autonomia, e che oltretutto presuppone la risoluzione di questioni non solo giuridiche, ma anche tecniche, rientra nell’ambito della giurisdizione del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche (TSAP).