Dimostrazione delle condizioni di legittimazione e di interesse nei ricorsi collettivi

Settore: Processo Amministrativo


Keywords: Ricorsi collettivi – Condizioni di legittimazione – Interesse concreto e personale – Dimostrazione


T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. I, 03 giugno 2021, n. 506 – Pres. Gabbricci, Est. Garbari

Secondo consolidato e condiviso orientamento giurisprudenziale, chi agisce in giudizio a tutela di un proprio diritto, anche in un ricorso collettivo, deve indicare e allegare tutti gli elementi, i dati e i documenti idonei a sostenere la sua pretesa, domandando al giudice di accertare in concreto la sussistenza dei fatti dedotti. Si deve ritenere inammissibile, dunque, il ricorso collettivo che nulla dice in ordine alle condizioni di legittimazione e di interesse di ciascuno dei ricorrenti, in quanto ciò impedisce al giudice di controllare il concreto e personale interesse di ciascuno di loro, l'omogeneità delle loro posizioni e la concreta fondatezza della domanda.