Discrezionalità tecnica della P.A. e sindacato del g.a.

Settore: Processo Amministrativo


Keywords: Discrezionalità tecnica – Sindacato di legittimità – Poteri del g.a. – Casistica


T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. II, 29 settembre 2021, n. 822 – Pres. Massari, Est. Massari

Quando nel giudizio amministrativo vengono in rilevo valutazioni affidate alla discrezionalità tecnica dell’amministrazione, si tratti di gare per l’affidamento di contratti pubblici, prove concorsuali, giudizi comparativi per l’avanzamento del personale militare o di giudizi espressi dai docenti nei confronti degli studenti, la giurisprudenza è unanime nell’affermare che le stesse sono sottratte al sindacato di legittimità del giudice, a meno che non siano manifestamente illogiche, irrazionali, irragionevoli, arbitrarie ovvero fondate su un altrettanto palese e manifesto travisamento dei fatti o, ancora, salvo che non vengano in rilievo specifiche censure circa la plausibilità dei criteri valutativi o la loro applicazione.