Agibilità di un edificio e verifica delle pertinenze

Settore: Edilizia

Keywords: Agibilità – Conformità del progetto – Pertinenze – Verifiche

T.A.R. Lombardia, Brescia, sez. II, 30 settembre 2022, n. 889 – Pres. Massari, Est. Pedron

L’agibilità presuppone, ai sensi dell’art. 24 comma 1 del DPR 380/2001, la conformità dell'opera al progetto presentato, e dunque implica anche la verifica delle pertinenze, quantomeno di quelle inserite nel progetto per renderlo conforme alla disciplina urbanistica. Come non potrebbe essere rilasciato un titolo edilizio riferito al solo edificio principale, così quest’ultimo non può essere in concreto utilizzato qualora manchino, o siano venute meno, le pertinenze che rispondono a finalità pubbliche. La conformità tra il profilo giuridico (titolo edilizio) e il profilo materiale (immobile da utilizzare in concreto) ha riflessi anche sulle condizioni di sicurezza, che sono un tipico contenuto della certificazione di agibilità. Più precisamente, si tratta della sicurezza esterna, che un edificio può garantire alla collettività solo se non crea aggravi alla viabilità pubblica.